2017-07-27

Intervista a Radio Venezia

Radio Venezia intervista le ragazze del Judo Mestre 2001:

“il judo è uno sport individuale, ma siamo una squadra, una famiglia, lavoriamo tutti i giorni assieme, e i successi sono frutto del lavoro di tutti”

“c’è qualcuno che volete ringraziare? sicuramente il nostro Maestro Michele Pasini, che ci ha sempre guidati alla conquista di tutti i nostri risultati”

Continua...

2017-06-17

VETERANS EUROPEAN CHAMPIONSHIP 2017 ZAGREB (Croazia)

Manuela Tadini medaglia di bronzo individuale e d’argento a squadre

Manuela Tadini kg. 52 F3 – medaglia di bronzo individuale

Team Italia F3-F4 – medaglia d’argento a squadre

Campionato Europeo Veterani – Zagabria. La competizione è di livello molto elevato, e per Manuela la categoria al limite dei 52 kg. F3 con girone all’italiana è piuttosto agguerrita. Dopo due incontri non facili , Manuela si impone su un’atleta russa, e conquista la medaglia di bronzo. E’ poi la volta della competizione a squadre, dove Manuela combatte nei kg. 57 con il Team Italia F3-F4 così composto: Dolly Mootho, Manuela Tadini, Emanuela Caposecco, Ilenia Paoletti, Fabiana Fusillo. La squadra della Repubblica Ceca è tosta, ma le italiane si impongono 4-1, anche grazie allo strangolamento condotto da Manuela. La dura finale contro la Francia vede le nostre cedere per 2-3 e conquistare il titolo di vice-campionesse europee a squadre F3-F4, rivelando un team tenace e unito da una bella amicizia.

Continua...

2017-06-11

Campionati Italiani Universitari

Campionati Italiani Universitari - Catania

Doppietta di bronzi per Colbacchini e Ranzato, due quinti posti di Di Muzio e Carmignotto

Entusiasmante il risultato dei nostri studenti/atleti impegnati a Catania ad affrontare i Campionati Italiani Universitari 2017.

Tre incontri affrontati, di cui 2 vinti per ippon sia per Chiara Colbacchini (kg. 52) che per Beatrice Ranzato (kg. 57). Chiara piazza un bel morote, e vince la finale per il bronzo con un’immobilizzazione, e anche Beatrice si impone con una controtecnica, e vince la finale per il bronzo a terra. Molto dura la gara in campo maschile, con Alessandro Di Muzio (kg. 60) che si aggiudica 2 incontri con due splendidi ippon, e si ferma ai piedi del podio, e Pietro Carmignotto (kg. 73), autore di una gara spumeggiante, con 3 splendidi ippon di fila che gli permettono di accedere alla semifinale, dove viene fermato da una discutibile raffica di sanzioni. Nella finale per il terzo posto l’approccio è dei migliori, la posizione è ottima, e Pietro piazza una buona controtecnica, che viene prima valutata, poi gli viene tolto il punteggio, e Pietro non riesce a portare a casa l’incontro. Un vero peccato, perché si sarebbe veramente meritato una medaglia !!

Due importanti medaglie quindi al collo delle nostre ragazze, e due ottimi piazzamenti giusto ai piedi del podio per i ragazzi, risultati di spessore che confermano i nostri atleti e la nostra squadra fra i migliori in Italia.

Un ringraziamento al Cus Venezia (per cui hanno gareggiato Beatrice e Pietro) ed al Cus Padova (per cui hanno gareggiato Chiara ed Alessandro)

Chiara Colbacchini bronzo kg. 52 – Cus Padova

Beatrice Ranzato bronzo kg. 57 – Cus Venezia

Alessandro Di Muzio 5° posto kg. 60 – Cus Padova

Pietro Carmignotto 5° posto kg. 73 – Cus Venezia

Continua...

2017-06-07

Esami di passaggio di cintura

Momento impegnativo per le nostre cinture colorate, che hanno affrontato l'esame di passaggio di cintura. Per tutti una verifica di quanto imparato finora, che ha dato il risultato sperato, visto che tutti sono stati protagonisti di un'ottima prova, dai microbi cinture bianche ai più grandi. Si meritano il passaggio diretto a cintura marrone gli Esordienti Sveva Rosina e Marco Salvini, visto l'impegno e la presenza costanti di tutto l'anno.

Continua...

2017-06-03

Campionati Italiani Cadetti

Campionati Italiani Cadetti
Pietro Popa kg. 46 - 7' class.
Non è proprio la foto con il Maestro che speravamo, Pietro si meritava qualcosa in più, per la sua tenacia nel tenere il peso, e per la costanza nell'allenamento. Pietro ha combattuto bene, ma non era la sua giornata migliore, ha commesso degli errori, ha fatto 2 begli ippon di strangolamento e di uchi mata. Il settimo posto ci sta un po' stretto, ma ci consoliamo con un tuffo nella piscina del nostro splendido B&B Il Podere dei Merli

 

Continua...

2017-05-27

Torneo delle Cinture e Premiazione

Trofeo delle cinture – Eraclea

L’ultima tappa del Trofeo delle cinture vede la partecipazione di Sara Battistetti, Leonardo Pettenello, Clara Rosina, Francesco Bahov, Daniele Panta, Andrea Battistetti, Karim Mondini, Gabriele Ivanov, Giacomo Pettenello, Nicolò Barbieri. Ottimo esordio de i nostri “microbi” cinture bianche, che hanno messo ben in pratica quanto imparato finora, affrontando con impegno la loro prima garetta “fuori casa”. Molto bene anche i più grandi, che, forti della concreta preparazione di tutto l’anno, sanno ormai gestire la tensione e gli incontri nel modo migliore, e sanno alternare attacchi a destra e sinistra, subito pronti ad immobilizzare a terra. A seguire, una bella festa tutti insieme, dove con l’occasione sono stati premiati gli atleti più meritevoli durante tutto l’anno:

Miglior atleta 1° turno: Clara Rosina

Miglior atleta 2° turno: Sveva Rosina

Atleti medagliati 2016-2017: Beatrice Ranzato (bronzo Campionati Italiani Juniores kg. 57), Eleonora Ghetti (bronzo Campionati Italiani Juniores kg. 70), Gianluca Bruzzesi (argento Coppa Italia Junior/Senior kg. 100), Manuela Tadini (argento Campionati Mondiali Veterani kg. 52 F2)

Continua...

2017-05-21

Qualificazione Campionati Italiani Cadetti

Qualificazione Campionati Italiani Cadetti

Pietro Popa 1° class. Kg. 46 - qualificato

L’impegnativo calo peso premia ancora una volta il nostro Pietrino, che affronta la categoria dei 46 kg. in cui si qualifica solo il primo classificato, e quindi non si possono commettere errori. E, parole di Pietro, “quel che dovevo fare ho fatto”. Nel primo incontro Pietro effettua subito un ottimo passaggio a terra con strangolamento, vincendo per ippon. E anche il secondo incontro è vinto in breve, Pietro si porta in vantaggio di wazari con prontissima immobilizzazione. Ecco quindi una bella meritata medaglia d’oro per lui, che consolida il suo primato indiscusso in regione nei kg. 46 cadetti. Ed ora affrontiamo le ultime due settimane di durissimo calo peso, in attesa della finale nazionale di Riccione. Forza Pietro !!!

Continua...

2017-05-07

Campionato Italiano Juniores

Campionati Italiani Juniores – splendida doppietta di bronzo Ranzato/Ghetti

… e finalmente, dopo MESI di duro e incessante lavoro da parte di tutta la squadra del Judo Mestre 2001, arriva il momento tanto atteso e temuto dei Campionati Italiani Juniores. La gara si prospetta dura, e irta di incognite. La nostra preparazione è ottima, ma, si sa, le variabili sono tante, e la tensione è palpabile  … Tutte e tre le nostre tenaci supergirls entrano in gara come testa di serie n° 1 della ranking list nazionale juniores: Beatrice Ranzato nei kg. 57, Eleonora Ghetti nei kg. 70, Vittoria Scarpa nei kg. 78. Un tris importante, e un peso difficile da portare, anche perché in gara sono presenti tutte le migliori atlete d’Italia. Parte Vittoria, che si aggiudica in breve tempo per ippon il primo incontro, e poi combatte bene, con tenacia, ma non abbastanza da garantirsi la medaglia, e si deve accontentare così del 5° posto. Beatrice ed Eleonora vanno avanti di pari passo ai lati opposti del palazzetto. Beatrice si aggiudica i primi due incontri con ottimi ippon in breve tempo, di cui uno grazie ad un perfetto strangolamento a terra; accede così alla semifinale, dove anche a causa del riacutizzarsi di un piccolo infortunio, perde malamente. Anche Eleonora vince bene il primo incontro, per poi affrontare l’avversaria “outsider” della categoria, che sapevamo temibile: l’incontro è tirato fino alla fine, ma non riusciamo a portarlo a casa. Eleonora vince poi due recuperi per ippon in breve tempo. Ora sia la Bea che la Ele devono affrontare la finale per il 3° posto … Per la Bea è un’abitudine essere fra le prime 5 d’Italia in tutte le finali nazionali, ma la sorte che la vede collezionista record di 9 quinti posti fa salire un’ansia terribile, e l’infortunio dell’incontro precedente non rende certo le cose più facili … L’attesa è interminabile, ma finalmente la Bea è invitata a salire sul tatami, ed impone subito le sue prese. Muove, sposta, entra, e trascina l’avversaria a terra, dove, immediatamente pronta, la imbriglia in un osae-komi senza scampo … contiamo i secondi, uno dopo l’altro, finchè il gong sancisce l’inconfutabile verdetto: MEDAGLIA di BRONZO !!!! L’abbraccio liberatorio fra le lacrime con la Manu e Michele dura pochissimi secondi, perché ora è la Ele a dover affrontare la sua finale per il bronzo. Ele si impadronisce subitamente delle prese, si muove rapida, e in pochi secondi piazza un sode micidiale … ed è subito ippon!!!! Ed è la seconda MEDAGLIA di BRONZO !!!! Ora finalmente possiamo sfogare la tensione, e possiamo goderci questo doppio, meritatissimo podio !!!

Nella classifica per società femminile l’AS Judo Mestre 2001 si piazza al 5° posto, con gli stessi punti a pari-merito della 4° società.

Nella gara maschile i nostri due 73 kg. affrontano avversari molto impegnativi. Andrea Dal Zennaro, sicuramente non al top della condizione a causa di un pesante infortunio, non aggredisce come dovrebbe, e la sua remissività gli impedisce di portare a casa l’incontro. Andrea si trova poi chiuso in una poule infernale, e la sua gara termina così. Da evidenziare la tenacia di volersi mettere alla prova, anche se sicuramente non in stato ottimale. Vasile Foltea affronta con cipiglio un avversario temibile, ma riesce ad imbrigliarlo bene sulle prese, e a portare un paio di ottimi attacchi. L’avversario però se lo trascina a terra, e Vasile subisce una potente leva, che pur aveva cercato di evitare con tenacia.         

Al termine delle due giornate di gara, finalmente un bel piattone di pasta con salsiccia e pecorino per tutti, annaffiato da fiumi di prosecco … Ed è solo l’inizio dei festeggiamenti !!!!!

Una soddisfazione immensa prima di tutto per le ragazze, per gli allenatori, per i genitori, e per tutta la nostra piccola grande squadra, frutto dell’impegno di tutti, e del lavoro di gruppo che la nostra bella famiglia porta avanti quotidianamente, fra sudore, passione e gioie !!! Un grazie di cuore a tutti !!!!

Medaglia di bronzo - Beatrice Ranzato kg. 57

Medaglia di bronzo – Eleonora Ghetti kg. 70

5° posto – Vittoria Scarpa kg. 78

33° - Andrea Dal Zennaro kg. 73

33° - Vasile Foltea kg. 73

AS Judo Mestre 2001 al 5° posto classifica società femminile 

Continua...